SAN PROSPERO OSPITA LA SESTA EDIZIONE DI ITALIA GIOCA - Comune di San Prospero

archivio notizie - Comune di San Prospero

SAN PROSPERO OSPITA LA SESTA EDIZIONE DI ITALIA GIOCA

 
SAN PROSPERO OSPITA LA SESTA EDIZIONE DI ITALIA GIOCA

La sesta edizione di Italia Gioca verrà ospitata a San Prospero da venerdì 1 a domenica 3 luglio. La manifestazione segue le orme della popolare trasmissione "Giochi senza frontiere", in onda fino agli anni '90.

Questa edizione avrà luogo a San Prospero, presso lo stadio Seidenari, e ospiterà 14 squadre provenienti da 13 regioni italiane: Moconesi (Liguria), Verbania (Piemonte), Dalmine (Lombardia), Cartigliano (Veneto), Val Cosa/Val Meduna (Friuli-Venezia Giulia), Parma (Emilia-Romagna), San Prospero (Emilia-Romagna), Valdarno (Toscana), Pescara (Abruzzo), Terracina (Lazio), Saviano (Campania), Pescopagano (Basilicata), Firmo (Calabria) e Cagliari (Sardegna).

Le squadre arriveranno a San Prospero venerdì 1 luglio e la sera stessa si terrà la cena di benvenuto. Sabato 2 luglio alle ore 9.30 ci sarà una parata per le vie del paese durante la quale le squadre faranno tappa nei negozi a loro associati per donare magliette autografate e ritirare il proprio stendardo. In seguito le squadre raggiungeranno la Foresteria Cavicchioli (Via Due Madonne 5, San Prospero), dove avrà luogo un incontro con le autorità. Alle ore 21.00 inizieranno le competizioni: gli atleti si sfideranno in otto giochi, pensati per valorizzare i prodotti enogastronomici del territorio.

La diretta di Italia Gioca sarà trasmetta su TRC Modena (Lcn 11), sul canale 524 di Sky e Tivusat e in streaming sul sito www.modenaindiretta.it. La serata sarà presentata da Arianna Bertoncelli e Roberto Trapani di Radio Bruno.

La manifestazione è organizzata dai Volontari del Circolo Anspi di San Pietro in Elda in collaborazione con la Pro Loco e la Polivalente di San Prospero ed è patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune di San Prospero.

"Dopo due anni di fermo causa Covid abbiamo pensato di ripartire con la nostra storica manifestazione sanprosperese "Giochi senza frontiere" - commenta Nicole Sgambati, della squadra degli organizzatori dell'evento - Da lì è nata l'idea di candidarci ad ospitare l'evento nazionale. A marzo abbiamo saputo che la nostra candidatura era andata a buon fine e da quel momento ci siamo buttati a capofitto nell'organizzazione dell'iniziativa. Ringraziamo tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto e tutti i volontari che lavoreranno alla riuscita della manifestazione, che proseguirà fino a martedì 5 luglio con la tredicesima edizione dei "Giochi senza Frontiere" di San Prospero".

"La manifestazione nasce a corollario del decennale del sisma - commenta entusiasta il Sindaco di San Prospero Sauro Borghi - Ci sarà la possibilità di mostrare a tutti come il nostro paese si è rialzato dopo quel tragico evento, inoltre sarà l'occasione per far conoscere ai partecipanti le nostre eccellenze enogastronomiche".


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (252 valutazioni)